Premessa

 

 Didattica digitale... e dintorni

 Quando il termine digitale viene impiegato per specificare uno dei tanti aspetti dell'Educazione, il discorso assume contorni e risvolti complessi, proprio perché riguarda diversi Soggetti, principalmente la Scuola e la Famiglia.

 

 

 Appare pertanto quanto mai urgente e improcrastinabile ridefinire finalità, obiettivi e contenuti di un approccio educativo dell'Educazione che non può non tener conto dell'impatto della tecnologia digitale sugli aspetti che caratterizzano oramai da decenni il nostro tessuto culturale e sociale Nello specifico, la Didattica a Distanza (DaD), con particolare riferimento alla Fascia Prescolare e Primaria, assume particolari contorni educativi che non possono tradursi nella semplice assegnazione di compiti da svolgere a casa e devono modificare il senso stesso alla valutazione "formativa" e "sommativa".

 

Non si tratta, infatti, di modificare le finalità e gli obiettivi che la Scuola persegue, sanciti dalle "Indicazioni Nazionali e nuovi scenari" pubblicate nel 2018; quantomeno di indurre a finalizzare la formazione dei Docenti al solo aspetto strumentale delle risorse digitali a disposizone (aspetto indubbiamente prerequisito ma non unico da considerare), quanto le metodologie d'approccio, adeguandole a tali risorse e alle loro caratteristiche nell'ambito della comunicazione e attibuendo loro un ruolo preciso di "strumento" a supporto della didattica: parleremo quindi non di "innovazione" ma di un "modo diverso" di fare Scuola, adeguato agli odierni tempi e all'evolversi della tecnologia e padrone delle conoscenze e abilità utili a padroneggiare strumenti e ambienti digitali a fini educativi e didattici: una metodologia che vada ben oltre gli aspetti emergenziali che hanno condotto alla cosiddetta "DAD".

Tecnologia digitale e metodologia alternativa: un connubio indispensabile

 La Scuola in particolare, pertanto, gioca un ruolo determinante a questo proposito, unitamente alla Famiglia, in quanto l'avvento del digitale chiama in corresponsabilità anche i Genitori degli Allievi che alla Scuola vengono affidati, non letteralmente "consegnati" con piena delega educativa: senza l'attuazione del piano di corresponsabilità educativa, la Scuola resta isolata e accerchiata da un avversario che non potrà mai contrastare senza un adeguato supporto. 

A.N.F.OR.  fa propria queste affermazioni e le traduce in percorsi di formazione e orientamento che propone alle Scuole, ma non solo, con particolare riferimento al corretto impiego di risorse e strumenti a matrice digitale, da utilizzarsi però in in modo adeguato al contesto in cui vengono utilizzati e agli obiettivi che si intendono perseguire. Tali strumenti sono espressamente stati selezionati allo scopo di costituire una risorsa e un supporto, al di là della fase emergenziale che ha dato origine alla didattica a distanza, anche rispetto all'azione educativa svolta in aula che, sola, può garantire l'insostituibile rapporto fra Docente e Allievi e fra Allievi che si sentono parte di una "Comunità educante", oltre che sociale.

Un ruolo, quello descritto, in continua e costante evoluzione e revisione, che ci pone a confronto con le istanze di chi ritiene le nostre proposte un  contributo alla propria crescita educativa e personale, e che ci vede protagonisti insieme a Docenti, Allievi, Famiglie, Educatori tutti.

 

 

Formazione E-Learning

 ANFORMAZIONE.NET

Per accedere alla Piattaforma CLICCA QUI o sull'immagine

Progetto "Esperienze Montessoriane" (di prossima pubblicazione)

Per saperne di più CLICCA QUI 

Ambiente Robomind

Per saperne di più CLICCA QUI

Ambiente FMSLOGO

Per saperne di più CLICCA QUI